Welcome to MotorSport Manager Italy
Accedi Registrati
Not a member yet? Why not sign up today and start posting on your community forums today.


L'angolo delle domande e consigli
#1

Secondo voi è meglio investire ad inizio anno nelle parti della nuova mooposto(preseason) oppure in strutture e dopo durante la stagione nello sviluppo della monoposto?
Cita messaggio
#2

Io cerco di bilanciare tutte le cose nel limite del budget.

Gli investimenti nel QG sono a lungo termine, infatti gli edifici oltre a migliorare la qualità dei componenti migliorano anche le caratteristiche dei piloti, cosa che ti permette ad esempio di prendere un pilota giovane e con potenzialità (ed alte opinioni) come terzo pilota e, sfruttando la combinata edifici QG e prove libere, fargli o farle migliorare le caratteristiche.

La nuova monoposto cerco sempre di impostarla bilanciando il più possibile il rapporto costi/benefici. Voglio dire che non sempre acquisto i materiali e i componenti più costosi ma guardo la situazione delle stelle: cerco di privilegiare comunque una scocca che tenda a consumare meno possibile gli pneumatici ed il carburante. Ti viene data poi, in pre-season, la possibilità di migliorare i valori attraverso i dilemmi. Siccome sono molto favorevoli per il risultato finale utilizzo anche loro se ho il budget a disposizione.

Lo sviluppo dei componenti in officina è fondamentale però, in quanto le altre scuderie non stanno certo ferme. Se ho soldi lo sviluppo di nuovi componenti deve essere una costante per me perché non voglio perdere competitività nel corso dell'anno. Io ho la tendenza a non cercare i piloti migliori e più pagati ma di farli crescere in casa. Per questo mi serve come il pane avere componenti all'altezza.

Non so se esiste una priorità, su dove e come spendere i soldi. Per come mi comporto io però posso dire che privilegio lo sviluppo dei componenti nel corso della stagione e, sempre, sviluppo il QG appena possibile. L'ultima priorità è la nuova scocca che comunque non è meno importante degli altri due settori. Per avere denaro cerco anche i piloti paganti che magari danno meno risultati in termini di prestazioni ma ti danno tantissimo in termini di economia.

Spero di essere stato abbastanza chiaro. Smile
Cita messaggio
#3
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 23-01-2017, 11:07 AM da Mark Silver.)

(22-01-2017, 12:33 PM)Xelaehtgre Ha scritto: Io cerco di bilanciare tutte le cose nel limite del budget.

Gli investimenti nel QG sono a lungo termine, infatti gli edifici oltre a migliorare la qualità dei componenti migliorano anche le caratteristiche dei piloti, cosa che ti permette ad esempio di prendere un pilota giovane e con potenzialità (ed alte opinioni) come terzo pilota e, sfruttando la combinata edifici QG e prove libere, fargli o farle migliorare le caratteristiche.

La nuova monoposto cerco sempre di impostarla bilanciando il più possibile il rapporto costi/benefici. Voglio dire che non sempre acquisto i materiali e i componenti più costosi ma guardo la situazione delle stelle: cerco di privilegiare comunque una scocca che tenda a consumare meno possibile gli pneumatici ed il carburante. Ti viene data poi, in pre-season, la possibilità di migliorare i valori attraverso i dilemmi. Siccome sono molto favorevoli per il risultato finale utilizzo anche loro se ho il budget a disposizione.

Lo sviluppo dei componenti in officina è fondamentale però, in quanto le altre scuderie non stanno certo ferme. Se ho soldi lo sviluppo di nuovi componenti deve essere una costante per me perché non voglio perdere competitività nel corso dell'anno. Io ho la tendenza a non cercare i piloti migliori e più pagati ma di farli crescere in casa. Per questo mi serve come il pane avere componenti all'altezza.

Non so se esiste una priorità, su dove e come spendere i soldi. Per come mi comporto io però posso dire che privilegio lo sviluppo dei componenti nel corso della stagione e, sempre, sviluppo il QG appena possibile. L'ultima priorità è la nuova scocca che comunque non è meno importante degli altri due settori. Per avere denaro cerco anche i piloti paganti che magari danno meno risultati in termini di prestazioni ma ti danno tantissimo in termini di economia.

Spero di essere stato abbastanza chiaro. Smile

Per la quarta stagione mi sono tenuto sugli elementi medi per la nuova monoposto e ho risposto positivamente ai dilemmi per freni e carburante(un salasso..€ 4000000 in tutto)...e ho iniziato a costruire il circuito di prova...il motore è l'elemento più performante che ho e ho deciso di dare priorità a questo elemento.


ancora non ho capito bene la cifra "giusta" di stipendio da offrire in fase di negoziazione.... per piloti, ingegneri e meccanici...vado ancora ad occhio.

Voi avete capito se c'è una regola da seguire?
Cita messaggio
#4

Secondo me conta moltissimo la reputazione tua e della scuderia.
Alla fine se sei la squadra vincente puoi offrire cifre decisamente più basse.
Cita messaggio




Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)